AREA NOTIZIE

Ultime Notizie

Area Notizie

Notizie su Facebook

Notizie su Twitter

LA MILIZIA DEL TEMPIO

I poveri Cavalieri di Cristo

Storia

Restaurazione

Scopi

Spiritualità e Liturgia

Abito e Insegne

Sostenere la Milizia

GLI ORGANI
DELLA MILIZIA

Il Gran Maestro

Governo della Milizia

Membri della Milizia

ENTI COLLEGATI

La Fondazione

L'Accademia

La Casa Editrice

IL CASTELLO
DELLA MAGIONE

Il Complesso Monumentale

La Sede Magistrale

La Chiesa Magistrale

La Via Francigena

Come raggiungerci

SCAUTISMO

La Milizia e lo Scautismo

PUBBLICAZIONI

Documenti

Bollettino

SCRIVI
ALLA MILIZIA

Contatti

La Milizia nel Mondo

Cerca nel sito

Ultimi Interventi


CROCIATE. UNA PRECISA PUNTUALIZZAZIONE DI MONS. NEGRI

20/01/2015

Recentemente su IlSussidiario.net è apparso un articolo di don Federico Pichetto che condanna le Crociate, di cui i cristiani – dice sostanzialmente Pichetto – dovrebbero vergognarsi perché sono un tradimento del cristianesimo. Il giudizio non riguarda solo l’evento storico in sé ma più in generale la posizione che un cristiano deve avere di fronte alle vicende del mondo, anche oggi. Giudizi gravi che meritano, seppure a distanza di tempo, una replica puntuale e autorevole.

 Caro don Pichetto,

ti scrivo queste righe cercando di rispondere al tuo intervento sulle Crociate.

In effetti tu parli di Crociate che non sono mai esistite: Crociate sostenute dalla nascente borghesia, che come ognun sa, alla fine dell’XI secolo – quando la prima Crociata fu bandita – non c’era nella società europea, o comunque era una minoranza con un potere limitatissimo. E poi riprendi le Crociate come progetto di imposizione violenta del

Continua >>

IO NON SONO CHARLIE

12/01/2015

QUESTO ARTICOLO E’ SENZA IMMAGINI: UN PICCOLO SEGNO DI PROTESTA CONTRO CHI USA LE IMMAGINI PER FARE BLASFEMIA, SCATENANDO INFINE UN GIRONE INFERNALE DI MORTE E DISTRUZIONE, TUTT’INTORNO E DENTRO. E chi è che è stato assassinato l’altro giorno? Dei vignettisti, dice. Dei satirici, dice. La cui satira si basava principalmente sul sacrilegio e la bestemmia, sull’oscenità, con le quali venivano profanate tutte le divinità e il nome stesso di Dio, rappresentato in scene pornografiche. No, scusate, non ci sto: qua non c’entra niente né il giornalismo né la libertà di espressione, tanto meno la satira: l’altro giorno sono stati giustiziati dei pornocrati, dei sacrileghi, dei profanatori. Dei servi del demonio. Non per i loro corpi ormai esanimi dovremmo preoccuparci: ma per le loro anime, che stando così le cose avranno trovato spalancate tutte le porte dell’inferno. La bestemmia, il sacrilegio sono patti che firmiamo con Satana. I patti col demonio sono tutti aleatori, tutti capziosi, tutti quanti in cima si firmano con l’oro e in calce col sangue. Si pagano. Rendendogli l’anima, e talora la vita.

 

 

di Antonio Margheriti Mastino

 

vedi:  www.papalepapale.com

 

 

 

Continua >>

CHARLIE HEBDO: UNA MESSA A PUNTO

08/01/2015

 di Paolo Maria Filipazzi

 

Sto pranzando con la televisione accesa. Il tiggì dà notizia di un attentato terroristico nel cuore di Parigi: due tizi armati di kalashnikov hanno assaltato la redazione di “un giornale” facendo fuori 11 persone, fra cui due agenti ed un passante. Mi faccio attento. Arriva una precisazione: “un giornale” sarebbe in realtà la rivista “satirica” Charlie Hebdo, ed i due avrebbero compiuto la strage per “vendicare il Profeta”. A quel punto

Continua >>

COSA FESTEGGIAMO IN QUESTO CAPODANNO?

01/01/2015

 

 

 

La festa di capodanno, e soprattutto l’ansia collettiva per questa festa, non può certo essere catalogata fra le espressioni di maturità di una civiltà e di una popolazione: inconsciamente, si festeggia in massa il tempo che passa, senza pensare che il tempo che passa, anno dopo anno, ci avvicina inesorabilmente a ciò che non può suscitare allegria, né collettiva né individuale.

Qualche sociologo alla moda potrebbe obiettare che è proprio un

Continua >>

TRIBUTO A SAN GIOVANNI APOSTOLO ED EVANGELISTA

27/12/2014

Oggi la Chiesa Cattolica commemora san Giovanni Apostolo. Forse non con tutta la solennità che questa colossale colonna portante del Corpo mistico di Cristo meriterebbe. E cerco di dimostrare quanto appena affermato.

Non occorre essere teologi o santi per conoscere chi è san Giovanni Apostolo ed Evangelista. Tutti sappiamo chi è. Ma siamo certi di aver profondamente colto l’immenso e quasi insuperabile ruolo che la Provvidenza ha destinato a questo giovanetto – e

Continua >>

SANTO NATALE

25/12/2014

Puer natus est nobis,

et fílius datus est nobis:

cuius impérium super húmerum eius:

et vocábitur nomen eius, magni consílii Ángelus.

 

 

Mai come in questi tempi avevamo sentito così forte la necessità di scambiarci gli auguri per un Natale che ricordasse a tutti il suo vero significato: festeggiare

Continua >>

SENZA IL PADRE NON C'E' PIU' STORIA

21/12/2014

  21/12/2014 Stefano Zecchi

 

 

Il primo teatro della nostra vita, il più importante, è la famiglia. Sulla sua scena nasciamo, cresciamo. Ognuno è protagonista con un proprio ruolo, e la recita dovrebbe rispettare le parti. Il condizionale è d’obbligo, non per prudenza, ma perché ormai quel teatro è in una totale anarchia.

Semplicemente, non si crede al valore della famiglia: una cultura, non una fatalità, ha minato

Continua >>

"IMPORRE IL GENDER E' UN CRIMINE CONTRO L'UMANITA'"

19/12/2014

Pubblichiamo ampi stralci della prefazione al saggio di Marguerite A. Peeters - Il Gender, Una questione politica e culturale, edito da San Paolo - scritta dal cardinale Robert Sarah, nominato lo scorso 24 novembre prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. Se il libro è importante, lo sono anche le parole del cardinale Sarah, che riescono con la loro chiarezza a squarciare il velo di ambiguità e ipocrisia che avvolge, purtroppo, anche settori del mondo cattolico. Proprio per questo meritano di essere riportate.

del Card. Robert Sarah

Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti 18-12-2014

(...) Secondo l’ideologia gender non esiste una differenza ontologica tra uomo e donna. L’identità maschile o femminile non sarebbe insita nella natura, nella realtà, ma sarebbe unicamente da attribuire alla cultura: sarebbe il risultato di una costruzione sociale, un ruolo che gli individui interpretano mediante doveri e funzioni sociali. Secondo i suoi teorici, il gender è performativo e le differenze

Continua >>

CRISTIADA, PER LA LIBERTA' RELIGIOSA, OGGI

11/12/2014

 MARCO TOSATTI 11/12/2014

  

 

Il 12 Dicembre sarà ufficialmente lanciato nelle sale italiane il film storico “Cristiada”, con 12 prime in 12 città (tra cui Roma, Napoli, Salerno, Bergamo, Modena). Già presentato in anteprima in diversi capoluoghi italiani, il film ha registrato il tutto esaurito realizzando più di 5000 ingressi nelle prime 3 sale di programmazione (Milano, Torino, Firenze).

Quando – negli anni ’60 – chi

Continua >>

IL MIRACOLO DI BENEDETTO XVI

06/12/2014

5 dicembre, 2014

 

 

E’ un bel mattino di maggio del 2012 quando Peter Srsich, insieme ai genitori Tom e Laura ed al fratello minore Johnny, si trova tra la folla di piazza S. Pietro per assistere all’udienza di Papa Benedetto XVI. Peter è un ragazzo di diciannove anni, giunto dal Colorado grazie alla Fondazione internazionale Make A Wish, che gli ha offerto la possibilità di realizzare un sogno. “E’

Continua >>

IN MEMÓRIAM - ESEQUIE DEL CARDINALE MEJIA

11/12/2014

Era Cappellano di Giustizia della Milizia del Tempio. La Messa funebre è stata celebrata dal Cardinale Sodano e concelebrata da 32 porporati, tra cui Parolin. Continua >>

ATTUALITA' - INNOCENTI, 16 ANNI DOPO, ACCUSATI DI PEDOFILIA

06/12/2014

Di Sandro Magister Il 4 dicembre la corte di cassazione italiana ha assolto definitivamente “per non aver commesso il fatto” 7 sacerdoti e 17 madri e padri del Modenese, dopo che per sedici anni erano stati marchiati come autori di terrificanti delitti individuali e collettivi: stupri di bambini, orge, decapitazioni. Venti loro figli erano stati nel frattempo strappati alle loro cure, e sette degli accusati si erano uccisi o erano morti di crepacuore, come era avvenuto per don Giorgio Govoni, amatissimo parroco della zona. È l’altra faccia, forse la più disonorante, di quella diabolica realtà/irrealtà che è la pedofilia, quando invece che praticata o persino esaltata – da Lolita a Pasolini – viene ritorta come arma d’accusa contro degli innocenti, fino a distruggerne le vite. Peggio ancora se sotto l’egida della giustizia. Quello che segue è l’articolo che Lucia Bellaspiga ha pubblicato all’indomani della sentenza assolutoria su “Avvenire“, l’unico giornale che ha dato risalto alla notizia e ai suoi sconvolgenti antefatti. La Chiesa giustamente si piega sulle vittime della pedofilia, a loro conforto. Ma anche queste altre sono vittime che esigono prossimità. Continua >>

CHIESA - ORTODOSSI: BEI GESTI, NESSUN VERO PASSO AVANTI

02/12/2014

CELEBRAZIONI - SE TOCCA A UN AFRICANO RIPORTARE ORDINE NELLA LITURGIA

27/11/2014

SANTA SEDE - NUOVO PREFETTO AL CULTO. IL CARDINALE SARAH

24/11/2014

Complimenti ed auguri al bravo Cardinale! Continua >>

CHIESA - UN CARDINALE E UNA RIVOLUZIONE NON MOLTO UMANA

23/11/2014

CAVALLERIA - CROCIATE - TEMPLARI E MUSULMANI

20/11/2014

CHIESA - Quando Duns Scoto vinse la disputa sull'Immacolata e risolse per la Chiesa un mistero teologico

10/11/2014

SCAUTISMO - IL PAPA PER I 60 ANNI DEL M.A.S.C.I.

08/11/2014

Il Papa riceve in udienza il Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani nel 60° anniversario di fondazione Continua >>

AREA RISERVATA

Username

Password

EFFETTUA LA TUA DONAZIONE

Regola della Milizia del Tempio

Divinum Officium

EVENTI:

I VENERDI’ DELLA MAGIONE

- Compleanni del mese: Gennaio

Prossimi eventi: Novembre - Dicembre 2014

- Compleanni del mese: Febbraio

Siena - S. Messa in rito antico nella Chiesa di S. Donato

CATECHISMO PER I GIOVANI

ADOTTA IL PIAZZALE DELLA MAGIONE

S. Messa Tridentina in Toscana in Italia e nel Mondo

Motu Proprio e Istruzione

Galleria fotografica

La Bussola Quotidiana

Corrispondenza Romana

Inter Multiplices Una Vox

Sito registrato in:

Clicca qui per iscriverti

Le immagini presenti nel sito sono registrate e sottoposte a Copyright © ORDO MILITIAE TEMPLI E' fatto assoluto divieto di pubblicare, tutte o in parte, le immagini e/o i contenuti di questo sito, salvo espressa autorizzazione Copyright © 2002 Militia Templi