AREA NOTIZIE

Ultime Notizie

Area Notizie

Notizie su Facebook

Notizie su Twitter

LA MILIZIA DEL TEMPIO

I poveri Cavalieri di Cristo

Storia

Restaurazione

Scopi

Spiritualità e Liturgia

Abito e Insegne

Sostenere la Milizia

GLI ORGANI
DELLA MILIZIA

Il Gran Maestro

Governo della Milizia

Membri della Milizia

ENTI COLLEGATI

La Fondazione

L'Accademia

La Casa Editrice

IL CASTELLO
DELLA MAGIONE

Il Complesso Monumentale

La Sede Magistrale

La Chiesa Magistrale

La Via Francigena

Come raggiungerci

Orario per le visite

SCAUTISMO

La Milizia e lo Scautismo

PUBBLICAZIONI

Documenti

Bollettino

SCRIVI
ALLA MILIZIA

Contatti

La Milizia nel Mondo

Cerca nel sito

Ultimi Interventi

Home page » Notizie » IL FEROCE SALADINO

CAVALLERIA - CROCIATE

IL FEROCE SALADINO

26/11/2011


a cura di Rino Cammilleri 26-11-2011

da "La Bussola Quotidiana"

La disfatta dei crociati ai Corni di Hattin il 3 luglio 1187 rappresentò «la più grave sconfitta nella storia crociata». Il re di Gerusalemme, Guido di Lusignano, fu catturato insieme al Maestro dei Templari, Gerardo di Ridefort. Rinaldo di Châtillon venne decapitato dal Saladino in persona. Tutti i templari e gli ospitalieri furono uccisi. Scrisse il segretario di Saladino, Imad ad-Din: «C’era presso di lui una schiera di dottori e sufi, e un certo numero di devoti e asceti: ognuno chiese di poterne ammazzare uno», cosa che Saladino concesse volentieri. I crociati in battaglia avevano combattuto dietro la reliquia della Vera Croce, che Saladino catturò. Fu portata per le vie di Damasco, rovesciata, dal Saladino trionfatore. Il 2 ottobre cadde Gerusalemme.

Le cose non andarono come descritto dal film Le crociate di Ridley Scott. «Saladino voleva massacrare tutti gli abitanti cristiani ma rinunciò all’idea quando il comandante della guarnigione, Baliano d’Ibelin, minacciò di distruggere la Città Santa e di assassinare gli abitanti islamici prima che arrivasse lui». Allora il sultano accettò di lasciare uscire quelli che potevano pagarsi il riscatto. Gli altri li vendette come schiavi (cfr. Thomas F. Madden, Le crociate, una storia nuova, Lindau, p. 119). Il 20 ottobre, appresa la notizia, il papa Urbano III morì dal dolore.

Condividi su

AREA RISERVATA

Username

Password

EFFETTUA LA TUA DONAZIONE

Regola della Milizia del Tempio

Divinum Officium

EVENTI:

I VENERDI’ DELLA MAGIONE

- Compleanni del mese: Dicembre

S. Messa Tridentina in Toscana in Italia e nel Mondo

Motu Proprio e Istruzione

Galleria fotografica

La Bussola Quotidiana

Corrispondenza Romana

Ecomuseo della Val d’Elsa

holyart.it - Accessori per la Liturgia

Sito registrato in:

Clicca qui per iscriverti

Le immagini presenti nel sito sono registrate e sottoposte a Copyright © ORDO MILITIAE TEMPLI E' fatto assoluto divieto di pubblicare, tutte o in parte, le immagini e/o i contenuti di questo sito, salvo espressa autorizzazione Copyright © 2002 Militia Templi