Il Castello della Magione di Poggibonsi (SI) è un complesso monumentale medievale, lungo la Via Francigena, appartenuto ai Cavalieri Templari.

Il Castello della Magione risale al secolo XI. Il 5 Settembre 1140 venne donato da Gottifredo di Arnolfo e da Arnolfino di Cristofano, eredi dei fondatori, ai Monaci dell’Abbazia di San Michele a Poggio Marturi, i quali lo affidarono ai Cavalieri del Tempio, divenendo così una delle numerose “Mansiones” o “Domus Templi” sulla via Francigena.
Nel 1312 l’Ordine del Tempio fu soppresso e la Magione passò agli Ospedalieri.
Il Castello, degradato con il tempo e ridotto a podere, è passato dalle mani di diversi proprietari, tra cui i Principi Corsini, e nel 1979 fu acquistato dal Conte Marcello Alberto Cristofani della Magione che lo donò come dotazione patrimoniale e Sede Magistrale alla Milizia del Tempio appena fondata. Dopo la donazione si dette inizio al difficile lavoro di restauro dell’intero complesso.
Il Castello conserva evidentissimi i segni della sua origine romanica, nonostante alcuni adattamenti intervenuti nel corso dei secoli. Entrando nel cortile interno, sul quale si affacciano le sale dell’antico pellegrinaio ed i locali del convento dei Cavalieri-Monaci, si ha la sensazione di rivivere in un’atmosfera di pieno Medio Evo.

Il Castello della Magione è stato definito “il più completo complesso ospedaliero medievale rimanente in Europa occidentale… la sua sopravvivenza e il suo restauro sono estremamente importanti sia per gli storici che per gli storici dell’arte” (Dipartimento di Storia dell’Arte dell’Università di Buffalo – Università dello Stato di New York – USA).
Il 24 Aprile 2012 è stato inserito tra le “Mille meraviglie d’Italia”.

Il cortile interno del Castello è stato dedicato al Papa Pio XII e all’Arcivescovo Mons. Mario J. Castellano O.P.; in occasione del 50° anniversario della Rivoluzione Ungherese vi è stata scoperta una lapide in onore del Cardinale József Mindszenty, Principe Primate di Ungheria, martire dei regimi nazista e comunista.
Nel Castello della Magione hanno anche la loro sede il Gruppo Scout Valdelsa “Alberto d’Albertis”, l’Accademia “S. Giovanni”, la casa editrice “La Magione” e la fondazione “Jacques de Molay” per le opere templari e di carità.

Il Castello della Magione fa parte dell’Associazione Dimore Storiche Italiane.

Il giardino

Il vino dei Templari

Chianti Classico prodotto in esclusiva per la Milizia del Tempio

 

Al Castello della Magione è in offerta l’ottimo “Vino dei Templari” prodotto anche per l’Ordine dall’Azienda Agricola “La Mirandola” di Castellina in Chianti del Dott. dom. Lorenzo Scala – Tel. +39 340 4897320+39 339 3932149.

 

 

Azienda Agricola La Mirandola
di Scala Lorenzo
P.I. 01003620521
Località La Mirandola, 51 – 53011 – Castellina in Chianti (Siena) – ITALIA
Tel. +39-0577-743001 – Fax. +39-0577-743001info@lamirandolanelchianti.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi