AREA NOTIZIE

Ultime Notizie

Area Notizie

Notizie su Facebook

Notizie su Twitter

LA MILIZIA DEL TEMPIO

I poveri Cavalieri di Cristo

Storia

Restaurazione

Scopi

Spiritualità e Liturgia

Abito e Insegne

Sostenere la Milizia

GLI ORGANI
DELLA MILIZIA

Il Gran Maestro

Governo della Milizia

Membri della Milizia

ENTI COLLEGATI

La Fondazione

L'Accademia

La Casa Editrice

IL CASTELLO
DELLA MAGIONE

Il Complesso Monumentale

La Sede Magistrale

La Chiesa Magistrale

La Via Francigena

Come raggiungerci

Orario per le visite

SCAUTISMO

La Milizia e lo Scautismo

PUBBLICAZIONI

Documenti

Bollettino

SCRIVI
ALLA MILIZIA

Contatti

La Milizia nel Mondo

Cerca nel sito

Ultimi Interventi

Home page » Notizie » Card. Burke: “Pio XII, il Papa della mia infanzia”

SOMMO PONTEFICE

Card. Burke: “Pio XII, il Papa della mia infanzia”

09/10/2014

Omelia pronunciata dal Cardinale Raymond Leo Burke, Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, nella celebrazione della Santa Messa in memoria di Papa Pio XII, all’altare di San Pietro presso le Grotte Vaticane, sabato 4 ottobre 2014, in prossimità dell’anniversario della morte di Papa Pacelli – il 9 ottobre 1958. Al termine della celebrazione, si è proceduto all’omaggio alla tomba del Venerabile Papa, ove hanno potuto sostare in preghiera i più di cento fedeli presenti.


Sia lodato Gesù Cristo!


Il Venerabile Papa Pio XII è stato il Papa della mia infanzia. La memoria della venerazione che i miei genitori avevano verso la sua persona e il suo magistero è ancora viva. Nonostante che la mia famiglia abitava in una parte rurale e remota dello Stato del Wisconsin negli Stati Uniti, sentivamo la vicinanza del Papa Pio XII quale Pastore della Chiesa universale. Ricordo anche i racconti di soldati americani ricevuti in udienza dal Santo Padre dopo la liberazione di Roma e di un medico che ebbe il privilegio di partecipare all’udienza concessa ad un gruppo di chirurgi statunitensi, il 24 maggio 1956. Raccontando la loro esperienza tutti si commuovevano per il senso della premura personale per ciascuno di loro da parte del Sommo Pontefice, che irradiava la sua intensa comunione con Colui del quale egli era Vicario sulla terra. Il medico ricordava come il Pontefice parlava dell’ospedale quale “Hotel de Dieu” per ricevere, con fede e amore, tutti gli ammalati, e dimostrava con la sua grande presenza e tenerezza le stesse qualità che stava raccomandando ai medici.


In questo giorno, nel quale anticipiamo il cinquantaseiesimo anniversario della morte del Venerabile Pontefice, avvenuta il 9 ottobre 1958, ricordiamo le parole di Papa Paolo VI, in occasione del 25º anniversario dell’inizio del pontificato del Venerabile: “Dovremo ricordare una vita sacerdotale pura, pia, austera, laboriosa, spesso sofferente…. Fu eminentemente il Papa della pace, dei diritti della persona umana, dell’organizzazione ordinata e fraterna dei popoli e delle classi sociali…. E fu un amico del nostro tempo; il dialogo con tutte le forme della vita moderna, mediante il criterio risolutivo nella bontà e nella verità del Vangelo dei problemi presenti, fu da lui sistematicamente aperto ed iniziato” (Cf. Paolo VI, “La eletta figura e l’opera immortale del venerato Pontefice”, Insegnamenti di Paolo VI (Città del Vaticano: Libreria Editrice Vaticana), vol. 2 (1964), pp. 174-175).


Ispirati dalla santità della sua vita, continuiamo a pregare per la sua beatificazione e canonizzazione, implorando specialmente il Signore di dare il segno della sua volontà, concedendo un miracolo per l’intercessione del Venerabile Papa.

...

 

Condividi su

AREA RISERVATA

Username

Password

EFFETTUA LA TUA DONAZIONE

Regola della Milizia del Tempio

Divinum Officium

EVENTI:

I VENERDI’ DELLA MAGIONE

- Compleanni del mese: Dicembre

S. Messa Tridentina in Toscana in Italia e nel Mondo

Motu Proprio e Istruzione

Galleria fotografica

La Bussola Quotidiana

Corrispondenza Romana

Ecomuseo della Val d’Elsa

holyart.it - Accessori per la Liturgia

Sito registrato in:

Clicca qui per iscriverti

Le immagini presenti nel sito sono registrate e sottoposte a Copyright © ORDO MILITIAE TEMPLI E' fatto assoluto divieto di pubblicare, tutte o in parte, le immagini e/o i contenuti di questo sito, salvo espressa autorizzazione Copyright © 2002 Militia Templi